BAVETTE ALLE VONGOLE

bavette alle vongole

0BAVETTE ALLE VONGOLE

Dosi per 4 persone
Tempo: mezz’ora
Difficoltà: Bassa

 

 

 

INGREDIENTI
300 gr di bavette
100 gr di vongole sgusciate
Vino bianco q.b.
Il succo di mezzo limone
Prezzemolo q.b.
1 spicchio d’aglio
Olio d’oliva q.b.
Sale fino q.b.

PREPARAZIONE
In un tegamino fate soffriggere lo spicchio d’aglio diviso in due con un filo di olio di oliva.
Scolate le vongole dall’acqua e versatele nel tegamino, dopo aver tolto lo spicchio d’aglio ed aver fatto un po’ raffreddare l’olio.
Lasciate insaporire a fiamma bassa per qualche minuto mettendo un pizzico di sale e poi date una spruzzata di vino bianco da cucina.
Nel frattempo spremete il succo di mezzo limone in un bicchiere facendo attenzione a togliere tutti i semi.
Quando il vino sarà un po’ evaporato versate il succo di limone e lasciate ancora sulla fiamma bassa per qualche minuto.
A fine cottura aggiungete un po’ di prezzemolo.
Intanto fate bollire dell’acqua salata in una pentola, versate le bavette e a fine cottura conditele con il sugo di vongole.
Passate la pasta sulla fiamma e servitela ben calda.
Buon appetito!

ALTERNATIVE PROPOSTE
Se preferite al posto dell’olio di oliva potete usare un pezzettino di burro.
Inoltre se preferite la pasta un po’ più gustosa, potete aggiungere della passata di pomodoro e rendere il sugo rosso.
Inoltre le vongole utilizzate nella ricetta sono quelle sotto acqua in vendita nei supermercati, ma per chi gradisce i gusti più autentici si può procedere con le stesse modalità utilizzando vongole fresche sgusciate.

CONSIGLI PREZIOSI
Fate attenzione a non far asciugare troppo il sugo, deve rimanere un po’ di bagnetto di vino e limone, altrimenti la vostra pasta risulterà troppo asciutta.
Per un ottimale preparazione si consiglia di non scolare troppo la pasta dall’acqua, in questo modo il vostro sughetto resterà più liquido e la pasta non risulterà troppo asciutta.

UN TOCCO IN PIU’
Per gli amanti dei gusti un po’ più “ speziati” si consiglia di dare una spruzzata di peperoncino rosso, così il vostro piatto risulterà… con un tocco in più!

.