PIZZA CON POMODORINI E OLIVE NERE

RISULTATO

0PIZZA CON POMODORINI E OLIVE NERE

Dosi per 4 persone

Tempo: 3 ore

Difficoltà: Media

 

 

INGREDIENTI

500 gr di farina tipo 0

2 bicchieri di acqua tiepida

25 gr di lievito di birra

1 cucchiaino da caffè di sale fino

1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva + q.b. per condire la pizza

200 gr di salsa di pomodoro

300 gr di mozzarella per pizza

10 pomodorini datterini

2 cucchiai di olive nere

PREPARAZIONE

Versate la farina in un contenitore abbastanza ampio (es. un’insalatiera) preferibilmente in porcellana.

Intanto riempite 2 bicchieri da cucina con acqua tiepida e sbriciolate dentro a ciascuno il lievito di birra, dopodichè mescolate bene con un cucchiaino.

Create un buco all’interno della farina e versateci all’interno l’olio e l’acqua con il lievito sciolto.

Impastare il tutto bene per una decina di minuti fino a che l’impasto non sarà amalgamato, senza grumi ed elastico.

Formate una pallina e lasciatela a riposare per un paio d’ore coperta con un canovaccio umido.

Intanto tagliate la mozzarella da pizza a piccoli dadini, versate la salsa di pomodoro in una terrina ed aggiungeteci un pizzico di sale ed un filo d’olio.

Lavate i pomodorini e divideteli in due, e preparate in un altro piattino le olive nere (non andranno divise né tagliate, l’importante è che siano disossate).

Terminata la lievitazione reimpastate un po’ il composto e stendetelo sulla teglia del forno (che avrete precedentemente coperto con la carta da forno) oppure nelle teglie da pizza antiaderenti.

L’impasto risulterà un po’ elastico e sarà difficile da stendere perché tenderà ad attaccarsi alle mani, per cui si consiglia di infarinare un po’ la superficie dell’impasto da stendere e le mani.

Una volta stesa la pasta bucherellatela con una forchetta e condite mettendo il pomodoro, poi i pomodorini e le olive ed infine la mozzarella.

Infornate nel forno (che avrete preriscaldato a 220°) per 15 minuti se usate un forno ventilato o per 20 minuti se usate un forno statico.

Servire calda.

Buon appetito!

ALTERNATIVE PROPOSTE

Questa pizza può ovviamente essere condita in qualunque maniera, per cui sbizzarritevi come preferite, con o senza pomodoro, e con ogni tipo di formaggio, affettato o verdura.

CONSIGLI PREZIOSI

Fate attenzione durante la cottura in forno, quando il condimento sopra ed il bordo della pizza risulteranno un po’ scuriti e croccanti vuol dire che la vostra pizza è pronta, verificate solo sollevando un po’ il fondo che non sia crudo ma considerate che rimarrà sempre chiaro, in quanto si tratta di una cottura al tegamino e non a diretto contatto con la superficie del forno, come in pizzeria.

UN TOCCO IN PIU’

Per gli amanti dei gusti un po’ più “ speziati” si consiglia di dare una spruzzata di origano prima di infornare, così la vostra pizza risulterà… con un tocco in più!

.