PLUM CAKE AL LIMONE

RISULTATO

0PLUM CAKE AL LIMONE

Dosi per 6 persone

Tempo: 1 ora

Difficoltà: Bassa

 

 

INGREDIENTI

200 gr di farina tipo 00

150 gr di zucchero

125 gr di burro

1 bustina di lievito per dolci

1 limone

1 bicchiere di latte parzialmente scremato o intero

2 uova

1 cucchiaio di semi di papavero

PREPARAZIONE

Preriscaldate il forno a 180°.

Prendete il panetto di burro e spalmatelo un pò sullo stampo da plum cake, avendo cura di coprire bene la superficie sul fondo e nelle pareti anche con l’aiuto delle mani.

Il restante burro fatelo a cubetti e fatelo sciogliere in un pentolino a fiamma bassa, senza farlo mai bollire.

Nel frattempo in un contenitore abbastanza ampio (ad esempio in una insalatiera) versate la farina, lo zucchero ed il lievito e mescolate bene gli ingredienti.

Prendete il limone intero, lavate bene la buccia sotto l’acqua e grattugiatela all’interno del composto di farina, zucchero e lievito.

Una volta grattugiata la buccia, spremete metà limone in un bicchiere facendo attenzione a togliere tutti i semi.

Versate il succo di limone, il latte e le uova nell’impasto fatto in precedenza e, una volta raffreddato, aggiungete anche il burro fuso.

Mescolate bene e con forza l’impasto fino a che risulterà omogeneo e senza grumi.

Alla fine aggiungete un cucchiaio di semi di papavero e mescolate ancora.

Prendete lo stampo da plum cake che avevate imburrato versateci dentro un pugno di farina e fatela aderire a tutta la superficie in cui avevate spalmato il burro, fino a quando l’interno non risulterà tutto bianco.

A questo punto versateci all’interno il composto del plum cake, livellatelo bene all’interno della teglia ed infornate per 35/40 minuti.

Quando sarà pronto tiratelo fuori dal forno, e lasciatelo raffreddare un paio d’ore.

Una volta raffreddato rovesciate il plum cake su un piatto e poi giratelo nel verso corretto in una tortiera, pronto per essere tagliato e gustato.

Buon appetito!

ALTERNATIVE PROPOSTE

Se preferite al posto del bicchiere di latte, potete mettere un bicchierino di yogurt bianco al naturale.

Inoltre, al posto dei semi di papavero, potete mettere scaglie di cioccolato fondente o uvetta sultanina.

CONSIGLI PREZIOSI

Per verificare che il plum cake sia cotto, verso fine cottura pungete il dolce verso il centro fino in profondità con uno stuzzicadenti. Se lo stuzzicadenti ne uscirà asciutto vuol dire che il vostro dolce è pronto.

Terminata la cottura di consiglia di non estrarlo subito dal forno per evitare che si sgonfi, ma di lasciarlo raffreddare all’interno del forno, spento e con la porta un po’ aperta, per la prima di mezz’ora.

UN TOCCO IN PIU’

Una volta capovolto in un piatto, potete rimettere il plum cake in posizione corretta e spolverarlo con dello zucchero filato, prima di adagiarlo sulla tortiera, in questo modo una volta fatto a fette il vostro dolce risulterà… con un tocco in più!

.