RAVIOLI DEL PLIN AL RAGU’

ravioli

0RAVIOLI DEL PLIN AL RAGU

Dosi per 4 persone
Tempo: 1 ora
Difficoltà: Bassa

 

 

INGREDIENTI
800 gr di ravioli del plin
500 gr di macinato
Un pezzo di salsiccia
1 carota
Mezza cipolla
1 dado vegetale
800 ml di salsa al pomodoro
Olio q.b.
Vino bianco da cucina q.b.

PREPARAZIONE
In una pentola alta del diametro di almeno 24 cm versate un filo di olio.
Affettate la cipolla e la carota a piccoli cubetti, dopodichè versatele nella pentola con l’olio e fate soffriggere per qualche minuto a fiamma media fino a quando la carota non si sarà imbiondita.
A questo punto aggiungete la carne macinata ed il pezzetto di salsiccia sbriciolato.
Lasciate cuocere un po’ sulla fiamma media fino a quando l’acqua fuoriuscita dalla carne in cottura si sia quasi totalmente assorbita.
Aggiungete un po’ di vino bianco da cucina, fino a quando la vostra carne risulterà quasi ricoperta e gettatevi all’interno un dado vegetale.
Fate assorbire quasi totalmente il vino e poi aggiungete la salsa di pomodoro.
Fate cuocere a fiamma bassa per circa 40 minuti, o comunque fino a quando il sugo vi sembra asciutto al punto giusto di vostro gradimento.
Nel frattempo in un’altra pentola fate bollire dell’abbondante acqua salata e versateci i ravioli.
Lasciateli bollire per circa 10 minuti minuti, dopodichè scolateli .
Tuffateli nel ragù, scaldateli bene a fiamma bassa e serviteli ben caldi.
Buon appetito!

ALTERNATIVE PROPOSTE
Per chi non la gradisce la ricetta del ragù può essere fatta anche senza carota.
Inoltre per chi non è solito utilizzare il dado in cucina può utilizzare mezzo pugno di sale grosso.
Ed ancora, per chi amasse il sapore un po’ più forte, può sostituire il vino bianco con il vino rosso.

CONSIGLI PREZIOSI
Fate attenzione a non far asciugare troppo la carne, in quanto mangiando il ragù potrebbe risultare troppo croccante sotto i denti.
Non fate mancare sulla tavola, insieme a questo piatto, una buona dose di parmigiano grattugiato.

UN TOCCO IN PIU’
Per chi ama gli aromi è consigliato spezzettare all’interno del vostro sugo gli aghi di un piccolo rametto di rosmarino, ed in questo modo il vostro piatto risulterà… con un tocco in più!

.